Accedi al portale dell'amministrazione pubblica del Comune di Gubbio Accedi al portale dei servizi del Comune di Gubbio Accedi al portale del turismo della città di Gubbio   
Cerca nel sitoTesto Normale Testo Medio Testo Grande Alto Contrasto  
percorso di navigazione

RINGRAZIAMENTO SINDACO ERCOLI A DIRETTORE ASL 1 DUCA E BUON LAVORO AD ANDREA CASCIARI

 
2/7/2011
Ufficio Stampa Comune di Gubbio

La sindaco Maria Cristina Ercoli ha inviato una lettera di ringraziamento a Emilio Duca per il lavoro svolto in qualità di direttore generale della Asl n. 1 nella quale si legge tra l’altro:

“nel felicitarmi per il nuovo prestigioso incarico assegnato, in qualità di direttore generale della Regione Umbria, in settori chiave quali salute, coesione sociale e società della conoscenza, voglio esprimere il ringraziamento personale e a nome dell’amministrazione comunale, per il ruolo svolto, con grande competenza e capacità professionale nonché con profonda disponibilità umana, in qualità di direttore sanitario dell’azienda ospedaliera ASL 1 dell’Alto Tevere che comprende anche il polo di Branca. Abbiamo trovato un interlocutore attento e preparato nel trovare soluzioni aperte alle esigenze della comunità, nell’interesse manifestato ad accogliere suggerimenti e collaborazioni.” La lettera si chiude con l’auspicio di proseguire anche in futuro una collaborazione che è stata stimolo e punto di riferimento importanti. La sindaco Ercoli ha augurato buon lavoro al nuovo incaricato Andrea Casciari nel ruolo di direttore sanitario della Asl 1 , “nel segno di una continuità – si legge nella lettera di felicitazioni della Ercoli a Casciari - a garanzia dei rapporti e processi gestionali avviati. Avendo già dato prova, nel Suo ruolo di direttore amministrativo, di ottime qualità professionali, profonda preparazione, capacità di ascolto delle esigenze e problematiche della nostra comunità, ci conforta la possibilità di proseguire nel cammino e nelle azioni intraprese, in tempi non facili per la complessità delle problematiche da affrontare. Siamo certi che, pur nella transitorietà temporale, saprà agire nella piena attenzione delle esigenze espresse e nel cammino di proficua collaborazione, per continuare a garantire e migliorare le prestazioni ed i servizi sanitari erogati dalla Asl 1, puntando sul potenziamento e la valorizzazione non solo dei nosocomi di Branca e Città di Castello, ma anche su una diffusa ed efficace medicina di prevenzione ed educazione sanitaria.”


Cerca nel portale del Comune di Gubbio

ricerca avanzata          

Vado in Comune
Registrati

Comunicati Stampa
PROGETTO ALL’AVAGUARDIA NEL COMPLESSO S. BENEDETTO LEGATO ALLA GOLA DEL BOTTACCIONE, NOTA COME ‘GOLA DELL’IRIDIO’
‘CITTA’ DELLA SALUTE’ NELL’EX OSPEDALE: UN INCONTRO PER RIBADIRE LA VOLONTA’ DI TEMPI RAPIDI
MODIFICHE AL TRAFFICO PER LA MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO
INIZIATIVE AL MUSEO CIVICO PALAZZO DEI CONSOLI
CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE
SUAPE – SPORTELLO UNICO IMPRESE: COMPLETAMENTO TRASMISSIONE TELEMATICA A PARTIRE DAL 31 OTTOBRE
ALLA ‘FESTA DEL BRIVIDO’ PREMIATA LA MASCHERA PIU’ ‘SPAVENTOSA’
Riceviamo e pubblichiamo COMUNICATO STAMPA – VISITA GUIDATA ASSOCIAZIONE QUARTIERE SAN GIULIANO
Riceviamo e pubblichiamo MOSTRA DEL TARTUFO: VETRINA INEDITA PER PROMUOVERE TUTTO L’ALTO CHIASCIO
SODDISFAZIONE DEL SINDACO STIRATI: ULTERIORI PASSI AVANTI PER REINSERIMENTO ‘FESTA DEI CERI’ NELLA LISTA ‘MACCHINE A SPALLA’ UNESCO
MODIFICHE AL TRAFFICO PRESSO IL CIMITERO
CONVOCAZIONE II COMMISSIONE CONSILIARE
‘TI AMO TROPPO …’ INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE
CONFERENZA STAMPA - PAPA FRANCESCO ACCENDE ‘ALBERO DI NATALE PIU’ GRANDE DEL MONDO’
CONVOCAZIONE Iª COMMISSIONE CONSILIARE
MAPPATURA DELLE ASSOCIAZIONI NEL TERRITORIO COMUNALE: OPPORTUNITA’ IN RETE E CRESCITA SOCIALE
INAUGURAZIONE MOSTRA DI STRUMENTI D'EPOCA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE
NEWS INFORMAGIOVANI: OPPORTUNITA’ DI FORMAZIONE, STUDIO E LAVORO PER GIOVANI DAI 16 AI 18 ANNI
‘FESTA DEL BRIVIDO’ ALLA LUDOTECA COMUNALE
Riceviamo e pubblichiamo COMUNICATO STAMPA CONFARTIGIANATO SU CORSI DI FORMAZIONE

Trasparenza, valutazione e merito