Data Inizio: 30/11/2016 Scadenza: 31/12/2017
Categoria: BANDI NAZIONALI

STARTUP INNOVATIVE, AGEVOLAZIONI 2017

Tipologia: STARTUP

La Legge di Bilancio prevede nuove agevolazioni per investitori anche stranieri in startup innovative e semplificazioni fiscali per la loro costituzione: le novità 2017 prevedono agevolazioni per gli investimenti, semplificazioni per l’atto costitutivo, perdite fiscali assorbite da società sponsor.

AGEVOLAZIONI INVESTITORI

Raddoppia a 1 milione di euro l’investimento massimo a cui si applica la detrazione, che passa dal 19% al 30%. Più stringenti tuttavia i requisiti temporali: la quota deve essere tenuta per almeno tre anni (prima erano due).

 

STARTUP VISA

C’è poi un’agevolazione specifica che concede un ingresso di soggiorno di Italia a investitori stranieri. Fra le attività che danno diritto a questo visto per investitori, c’è anche l’ingresso nel capitale di un’impresa, che deve essere pari a 1 miliardo, ma la soglia è ridotta a 500 milioni se si finanzia una startup innovativa iscritta al Registro Imprese.

 

ATTO COSTITUTIVO

Abolite imposte di bollo e diritti di segreteria sull’atto costitutivo per le startup innovative che si iscrivono alla sezione speciale del Registro Imprese.

 

PERDITE FISCALI

Le startup partecipate almeno al 20% da una società quotata su un mercato regolamentato possono cedere le perdite fiscali realizzate nei primi tre esercizi. Ecco i requisiti:

 

  • la cessione deve riguardare tutte le perdite registrate nel periodo,
  • deve esserci identità di esercizio sociale fra le due società,
  • l’operazione va perfezionata entro il termine della dichiarazione dei redditi.
  • La cessionaria segna le perdite in diminuzione dal reddito complessivo ottenendo quindi un vantaggio fiscale e remunerando la cedente con una somma pari all’imposta calcolata sulle perdite acquisite. Le somme percepite e versate fra le due società non concorrono alla formazione del reddito.

 

INCENTIVI FISCALI PER LE IMPRESE

 

Le novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 in termini di incentivi e agevolazioni per le imprese: ecco cosa è cambiato per quanto riguarda investimenti, tasse e lavoro. => Vai allo Speciale Legge di Stabilità 2016

 

INAIL

L’istituto nazionale contro gli infortuni sul lavoro può sottoscrivere quote di fondi comuni d’investimento chiusi dedicati all’attivazione di startup innovative, costituire o partecipare le nuove imprese finalizzate all’utilizzazione industriale dei risultati della ricerca, anche con soggetti pubblici e privati, italiani e stranieri, attivi in settori ad alto valore tecnologico. Per l’operatività bisogna attendere specifico decreto ministeriale.

 

Articolo completo su http://www.pmi.it/impresa/normativa/approfondimenti/138871/startup-innovative-agevolazioni-semplificazioni.html?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+PMI.it&utm_content=30-11-2016+evidenza+startup-innovative-agevolazioni-2017