COMUNICAZIONE SERVIZIO SUAPE: NOVITA’ IN MATERIA DI TURISMO

Vista la nuova Legge Regionale in materia di Turismo n. 8 del 10/07/2017, pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 1 del BUR Umbria n.28 del 12/07/2017, si comunica che, chi volesse iniziare attività di locazione alloggi per finalità turistiche ai sensi dell’art. 40  della sopra richiamata norma dovrà presentare al Settore Pianificazione e Suape - Ufficio Commercio e SUAPE,  una comunicazione indicando gli alloggi destinati alla locazione e il periodo durante il quale intendono locarli.

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 36 comma 4 della L.R. 8/2017, i titolari delle strutture ricettive sono tenuti, oltre al rispetto delle vigenti normative in materia fiscale e di sicurezza, alla comunicazione dei flussi turistici ai sensi dell’art 36 comma 5 della L.R. 8 del 10/07/2017 (“I titolari dell’attività registrano giornalmente, l'arrivo e la partenza di ciascun ospite ed anche il numero delle camere occupate, su apposita procedura telematica predisposta dalla Regione, nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione e trattamento dei dati personali. La comunicazione telematica dei dati, obbligatoria anche in assenza di movimento, deve essere effettuata con cadenza mensile entro i primi cinque giorni del mese successivo a quello di riferimento.”)

Si precisa che il titolare è tenuto a stipulare una polizza assicurativa per i rischi derivanti dalla responsabilità civile verso i clienti e ne comunica annualmente il rinnovo al SUAPE del Comune.

I titolari delle attività ricettive che intendono procedere alla chiusura temporanea o alla cessazione dell'attività devono darne comunicazione al SUAPE del Comune, che ne trasmette copia alla Regione. Il periodo di chiusura temporanea dell'attività non può essere superiore a dodici mesi; decorso tale termine l'attività è definitivamente cessata.

Chi avesse iniziato l’attività senza darne comunicazione al Comune è esortato a regolarizzare la propria posizione per non incorrere in eventuali sanzioni amministrative.

Si ricorda che, ai sensi del comma 3 dell’art. 4 della L.R. 8/2017, in caso di mancata o incompleta comunicazione è prevista una sanzione amministrativa da euro 500,00 a euro 3.000,00.

SERVIZIO SUAPE COMUNE DI GUBBIO: 075/9237320-344-371 (PIAZZA 40 MARTIRI - EDIFICIO EX OSPEDALE).