Data: 11/02/2019

“LEGGERE IL CONTEMPORANEO” PROGETTO PER LE SCUOLE. DOMANI INCONTRO CON L’AUTORE GIUSEPPE CATOZZELLA

La vice sindaco Rita Cecchetti parteciperà domani martedì  12 febbraio all'incontro con  l'autore GIUSEPPE CATOZZELLA,  per il progetto  'LEGGERE IL CONTEMPORANEO', rivolto agli  istituti superiori.  Alle ore 9 ad incontrare l'autore presso il Cinema Astra  ci saranno 122  studenti del 'Cassata Gattapone'  e alle ore 11 presso la Sala Trecentesca  l'appuntamento è con 178 studenti del Polo Liceale 'G. Mazzatinti'.  « La terza edizione  'LEGGERE IL CONTEMPORANEO'  - spiega la vicesindaco Cecchetti  - pone l'attenzione sull'incontro con l'altro, legato alle problematiche di flussi migratori che hanno trasformato l'Italia da paese di emigrazione a paese di immigrazione,  spesso con tensioni e incomprensorioni create dal contatto con altre culture e stili di vita.  Il progetto  è curato  dai Servizi Comunali (Biblioteca Comunale Sperelliana, Servizi sociali e Informagiovani, Servizi socio-educativi), da associazioni giovanili locali (Articolo3, Mentindipendenti), in collaborazione con i giovani richiedenti asilo e rifugiati del Progetto SPRAR Gubbio, sulla base dell'accordo a cui l'amministrazione ha aderito per l'accoglienza dei migranti e che ha dato riscontri postitivi di integrazione.   'LEGGERE IL CONTEMPORANEO'  si articola in percorsi di lettura, laboratori, incontri con autori, testimonianze e il filo conduttore è la migrazione e le tematiche ad essa legate; analizzare e valorizzare il fenomeno aiuterà i nostri studenti a comprenderlo e metterà in evidenza la complessità e la ricchezza dell'esperienza migratoria anche in relazione al territorio. Le iniziative proposte sono volte a prevenire il pregiudizio, l'intolleranza, la discriminazione e a sviluppare un senso di appartenenza e di inclusione, a formare una mentalità aperta all'accoglienza. Raccontare le migrazioni attraverso l'arte, il giornalismo, la satira, il cinema e le testimonianze è l'obiettivo che  si intende perseguire in questo anno scolastico  ».  I libri  'Non dirmi che hai paura', 'Il grande futuro' e 'E tu splendi',  compongono quella che  l'autore Catozzella  ha definito la "Trilogia dell'Altro". L'Altro,  lo Straniero  raccontato da uno scrittore occidentale,  è rappresentato attraverso tre momenti "omerici": il Viaggio, la Guerra e l'Approdo.