Data: 13/08/2019

PRESENTI DANZATORI COREANI ALLA CONFERENZA STAMPA DEL BALLETTO ‘SONG OF THE MERMAID’

C’è grande attesa e interesse per  l’appuntamento  in calendario al Teatro Romano,  che rientra nel programma  della  58.esima Stagione Estiva  eugubina:  giovedì 15 agosto,  alle ore 21,  la  ‘K- Arts Dance Company Ballet’,  la più importante compagnia di danza coreana,   si esibirà  nel celebre  balletto  ‘SONG OF THE MERMAID’ – IL CANTO DELLA SIRENA,   ispirato alla  fiaba  di  Andersen. I dettagli sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa di questa mattina, presenti il sindaco Filippo Mario Stirati,  Massimo Capannelli della ‘Macocap3’ coordinatore dell’evento,   Cristina Park Hyo-Kang presidente dell’Accademia Musicale Internazionale  ‘Vissi d’arte – Vissi d’Amore’ e curatrice della  manifestazione, affiancata dalla coreografa e direttore artistico Kim Sunhee  e  dalla direttrice del  corpo di ballo Jeon Misook.  « Eventi di tale qualità internazionale  - ha sottolineato il sindaco  Stirati nel dare il benvenuto ai presenti  - sono un’attrattiva che fa onore alla città. Abbiamo puntato ad una stagione di offerte culturali diversificate, per incontrare i gusti di un pubblico vasto e questo balletto di sicuro fascino  rappresenta la punta di diamante, non solo per l’elevato livello degli interpreti ma anche come veicolo per rafforzare gli scambi e gli incontri tra popoli. Mi auguro che l’amicizia tra l’Italia e la Corea possa trovare occasioni di futura crescita anche per i giovani delle nostre scuole di danza. Il fatto poi che parte del ricavato serva a sostenere attività benefiche,  e sia destinato  in particolare alla Spirit e al canile  di Gubbio, ci sembra una motivazione ancor più meritoria ».  Capannelli, promotore di vari eventi collegati alla danza come ‘Trittico Barocco’ nel 2017, con l’etoile Giuseppe Picone e altre presenze di rilievo quali Carla Fracci, ha  ribadito:  «Vogliamo dare continuità  a queste  importanti esperienze artistiche maturate a Gubbio  e la rete di collaborazioni  attivata  tra associazioni e  privati a sostegno dell’evento, è un segnale importante di partecipazione. Ringraziamo tutti  per la generosa disponibilità  ».  Cristina Park Hyo-Kang  ha annunciato che  il  balletto "Song of the mermaid"  è per la prima volta in Italia e viene presentato  in anteprima a Gubbio,  per poi partire in tourneé dopo il 15 agosto, quando la compagnia si trasferità a Taormina, per esibirsi nel teatro siciliano. « E’ per noi una grande emozione essere in Ialia – ha dichiarato Kim Sunhee  – visto che il balletto è una forma artistica nata  proprio qui, nel Rinascimento,  alla corte di Caterina de’ Medici, e poi si è diffusa  in Francia e nel mondo, e anche in Corea.  Dunque è una sorta di ritorno alle origini. La coreografia sarà classica ma  reintrepretata in chiave moderna ». Ricordiamo che il prezzo unico del biglietto è di 15,00 euro ed è acquistabile direttamente al Botteghino del Teatro Romano la sera dello spettacolo.