Data: 06/08/2019

Riceviamo e pubblichiamo - OTTIMA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZINE 48° GRAN PREMIO DI CICLISMO DI PADULE

Si è svolto sabato scorso il 48° Gran Premio Padule, organizzato dal Velo Club Gubbio, tradizionale gara ciclistica a cui hanno preso parte 113 partecipanti, rispettivamente 68 alla prima partenza, riservata agli under 50, e 45 alla seconda, dai 50 anni in su. La manifestazione ha avuto inizio con un momento molto toccante, dedicando un minuto di raccoglimento a uno storico ciclista eugubino, Mauro Minelli, recentemente scomparso. La gara si è svolta su un tracciato di circa 14 km, molto veloce, percorso 5 volte per 71 km complessivi e circa 550 metri di dislivello. L’unico breve strappo in salita all’altezza della “Gumar”, che per quanto duro si è rivelato troppo breve da permettere una selezione. Tra gli under 50, ha vinto in volata Riccardo Cicògnola, del Team Alpin, mentre tra gli over  50 è riuscito a prevalere Mauro Bartocci del Team Giuliodori. Migliori degli under 50 Eugubini Gabriele Tironzelli, giunto 10° assoluto e 2° di categoria,  Leonardo Barbetti  24° assoluto e 3° di categoria, entrambi del Velo Club Gubbio, e Adilgerio Tosti 28° assoluto e 4° di categoria, del Dieffe Bike Gubbio. Tra gli over 50 molto bene Maurizio Pierotti, 6° assoluto e 3° di categoria, e Giancarlo Nardelli, 12° assoluto e 5° di categoria, entrambi del Velo Club Gubbio. Con questi risultati, Gabriele Tironzelli e Giancarlo Nardelli si sono aggiudicati il campionato eugubino delle rispettive categorie di età, considerando anche la gara di Semonte disputatasi ad aprile.  Agonismo a parte, va sottolineata la perfetta riuscita della manifestazione, seguita anche da un pubblico numeroso, non solo all’arrivo ma in tutti i punti più spettacolari del tracciato.  Tutto è stato possibile grazie anche alla grande passione ciclistica degli “Amici del Pedale” di Padule, tra cui vanno citati Riccardo Cecchetti, Roberto e Luca Casagrande, Giorgio Nicchi e Riccardo Vispi. Preziosa anche la collaborazione di Delizie al Tartufo di Michele Mosca e Magazzini Santini per i premi, della Gubbio Ciclismo Mocaiana per l’allestimento logistico, e di tutti i volontari che hanno dato il proprio contributo. È stato un bel pomeriggio di sano agonismo, per uno sport come quello del ciclismo che è alla portata di tutti, praticabile a ogni età, salutare sia al fisico che alla mente.