Data: 28/11/2018

Riceviamo e pubblichiamo - UN PODIO ANCHE AGLI EUROPEI. L'EUGUBINA ANNALISA CASINI CONTINUA A RACCOGLIERE GRANDI SODDISFAZIONI NEL KARATE IN CAMPO NAZIONALE E INTERNAZIONALE

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.  « Un podio anche agli Europei. L'eugubina Annalisa Casini continua a raccogliere grandi soddisfazioni nel karate, in campo nazionale e internazionale, e con lei il marito Nicola Bianchi. La spedizione continentale ha fruttato due medaglie in famiglia: per Annalisa l'argento con la squadra azzurra femminile, per Nicola il bronzo con quella maschile. Il podio d'argento ai campionati europei è venuto a Nis, nel sud della Serbia, dove l'atleta eugubina ha confermato di essere una campionessa sempre più affermata nelle arti marziali. Si allena da qualche anno a Viareggio dove vive con il marito Nicola, pure lui campione della disciplina. Annalisa Casini ottenuto un risultato importante tenendo conto che ha dovuto fronteggiare un'epicondilite al gomito sinistro e un'infiammazione al seno, pesantemente condizionanti per la cura antibiotica sostenuta. La spedizione azzurra era composta da 22 atleti, tra cui i due giovani coniugi, oltre a Francesca Re che con loro frequenta la stessa palestra viareggina. I verdetti della giuria sono stati particolarmente contestati: gli osservatori esterni hanno infatti indicato Annalisa come meritevole di bissare il successo dello scorso anno. Qualche rimpianto è dunque rimasto, al di là delle qualità ancora una volta evidenziate. Ormai da qualche anno si è trasferita in Versilia allenandosi presso la palestra Samurai guidata dal maestro Mauro Gori. E' nata e cresciuta a Gubbio, prendendo la strada della Nazionale e mietendo successi presso la palestra Karate Club Gubbio sotto la guida del maestro Gaetano Pierotti. L'anno scorso ha ottenuto un riconoscimento dall'amministrazione comunale. Il sindaco Filippo Mario Stirati, con l'assessore allo Sport Gabriele Damiani, si sono congratulati pubblicamente con una cerimonia nella sala consiliare di palazzo Pretorio dopo la medaglia d'oro conquistata ai campionati del mondo a Treviso. "Siamo orgogliosi di questa giovane campionessa eugubina - ebbero a rimarcare Stirati e Damiani - che porta nuovo vanto alla nostra città"».