Data: 15/11/2017

SABATO 18 NOVEMBRE INAUGURAZIONE SEDE UNIVERSITARIA LUMSA E CONVEGNO ‘LUIGIA TINCANI A GUBBIO: LE RADICI DI UN PROGETTO FORMATIVO’

 

Apre i battenti a Gubbio la sede per la didattica distaccata della Lumsa, la Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma. Il completamento dei lavori di sistemazione di questa rinnovata presenza dell'ateneo romano, nel monumentale complesso di San Domenico con ingresso in piazza Giordano Bruno, sarà presentato sabato 18 novembre alle ore 10,30 con un convegno dal titolo "Luigia Tincani a Gubbio: le radici di un progetto formativo". I saluti istituzionali saranno portati dal sindaco Filippo Mario Stirati, dal vescovo Mario Ceccobelli, dal presidente Conferenza episcopale italiana (Cei) card. Gualtiero Bassetti, dal presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, dal rRettore della Lumsa Francesco Bonini. Tra gli interventi anche quelli di don Luciano Paolucci Benini, vescovo eletto di Gubbio, Paolo Belardi, direttore dell’Accademia di Belle Arti "Vannucci" di Perugia, Giampiero Bianconi, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Carlo Colaiacovo, presidente onorario della Fondazione stessa, Giuseppe Dalla Torre rettore emerito della Lumsa, Carmela Di Agresti, madre generale dell’Unione Santa Caterina da Siena delle missionarie della scuola, don Angelo Maria Fanucci, Comunità di Capodarco dell’Umbria, Andrea Fora, vice presidente di Confcooperative-Federsolidarietà, Giovanni Paciullo, rettore dell'Università per Stranieri di Perugia.  Una speciale testimonianza sarà portata dal senatore Luciano Fabio Stirati, su tema "Il liceo Armanni nei ricordi di un allievo". Altri approfondimenti saranno a cura di Rocco Pezzimenti e Raniero Regni, docenti dell’Università Lumsa. «E’ un traguardo di straordinaria rilevanza che tagliamo con orgoglio e soddisfazione - afferma il sindaco Filippo Mario Stirati - segnando il pieno recupero di un’esperienza formativa e culturale per la città di Gubbio, che sembrava irrimediabilmente compromessa. Grazie alla tenacia e all’impegno profusi in più sedi, abbiamo recuperato i rapporti di collaborazione con la Lumsa. Questo risultato non è arrivato per caso, è frutto di un’intensa operazione diplomatica, che ha visto impegnata l’intera amministrazione, oltre al sottoscritto in prima persona soprattutto nei rapporti con il nuovo rettore Francesco Bonini. Fondamentale il ruolo della diocesi nel condurre in porto l’intera operazione e determinante l’apporto economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Ora Gubbio diventa il centro di corsi di alta formazione, master, summer and winter school, convegni e festival culturali». «Dopo tante difficoltà e anche vari ostacoli - commenta il vescovo di Gubbio, mons. Mario Ceccobelli - abbiamo finalmente raggiunto il nostro obbiettivo di portare in città una istituzione accademica e universitaria di grande prestigio e con legami profondi con il nostro territorio. E' stato l'impegno corale di varie istituzioni e soggetti che ci ha permesso di arrivare a questo risultato e quindi i ringraziamenti che faremo sabato 18 novembre sono davvero molti. Ora speriamo che questo polo formativo possa funzionare e lavorare nel migliore dei modi, con il contributo di tutti e in particolare della Lumsa. La diocesi eugubina ha fatto la sua parte e continuerà a farla».

 

TUTTE LE REDAZIONI SONO INVITATE A PARTECIPARE