ArtBonus

COS'E' "ART BONUS"

Il D.L. 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni nella Legge 29 luglio 2014, n. 106, ha introdotto

"ART - BONUS"


Il credito d'imposta spetta nella misura del 65% delle erogazioni liberali effettuate.

La legge di stabilità 2016 ha stabilizzato e reso permanente l’Art Bonus, agevolazione fiscale al 65% per le erogazioni liberali a sostegno della cultura. In relazione alla qualifica del soggetto che effettua le erogazioni liberali sono previsti limiti massimi differenziati di spettanza del credito d'imposta.


COSA SI PUO' FINANZIARE

Il credito d‘imposta del 65% è riconosciuto per le donazioni a favore di:

  •  Interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici;
  •  Musei, siti archeologici, biblioteche e archivi pubblici;
  •  Spese di investimento per Teatri pubblici e Fondazioni lirico sinfoniche;

CHI PUO' FINANZIARE

  • per le persone fisiche ed enti che non svolgono attività commerciale (dipendenti, pensionati, professionisti), il credito d'imposta è riconosciuto nel limite del 15% del reddito imponibile;
  • per i soggetti titolari di reddito d'impresa (società e ditte individuali) ed enti non commerciali che esercitano anche attività commerciale il credito d'imposta è invece riconosciuto nel limite del 5 per mille dei ricavi annui.

Il credito è riconosciuto anche alle donazioni a favore dei concessionari e affidatari di beni culturali pubblici per la realizzazione di interventi di manutenzione, protezione e restauro.


Con Deliberazioni della Giunta Comunale n. 52 dell’08.04.2016 e n. 75 del 05.05.2016 il Comune di Gubbio ha aderito all’iniziativa Art Bonus e ha approvato un elenco di interventi che coinvolgono il patrimonio culturale eugubino di proprietà Comunale, dalla Biblioteca al Museo Civico, dal teatro Comunale al Parco Ranghiasci.


COME DONARE

 Denominazione Ente - Ufficio/Servizio

 Comune di Gubbio - Servizio Cultura e Sviluppo Economico

 Conto Corrente bancario n. 29502629 Unicredit SpA - Filiale   Gubbio P.zza 40 Martiri

 IBAN:

 IT44W0200838484000029502629

 Causale: "Art Bonus - Erogazione Liberale per Nome Ente, Nome   Oggetto dell'erogazione liberale, Codice fiscale o P. Iva del   mecenate"


CONTATTI E INFORMAZIONI

Servizio cultura e sviluppo economico
Email: serviziculturali@comune.gubbio.pg.it
Telefono:  0759237704



"Le arti a Gubbio prima e dopo Giotto" - Gubbio, Palazzo dei Consoli, Palazzo dei Canonici, Palazzo Ducale, 7 luglio - 7 ottobre 2017
a cura di Giordana Benazzi, Elvio Lunghi, Enrica Neri Lusanna

Tre sedi, tre luoghi unici e meravigliosi, un percorso verso l'alto, in salita, per tuffarsi nella storia più originale della Gubbio medioevale. Dal Palazzo dei Consoli al Palazzo dei Canonici al Palazzo Ducale, alla scoperta delle più antiche residenze del potere, del governo civile e di quello spirituale, e di quanto hanno saputo incidere sul versante delle arti figurative tra Duecento e Trecento, nell'età d'oro di Gubbio e del suo vasto contado. Un'occasione unica e irripetibile per assistere allo svolgere dell'arte locale in uno dei momenti più alti e rivoluzionari del panorama artistico italiano, quello prima e dopo Giotto.


Ascolta o scarica l'audio del promo