Data: 03/05/2021
COMUNICATO STAMPA

Aperte le iscrizioni per i servizi educativi per la prima infanzia

Tutti i dettagli e le modalità per presentare le domande. Rette invariate anche per il prossimo anno.
L’assessore Minelli: “Al lavoro per aumentare l'accessibilità ai servizi, sia in termini numerici che economici”

GUBBIO (03/05/2021) – Sono aperte le iscrizioni per i servizi educativi per la prima infanzia per l’anno 2021-2022. In particolare possono essere presentate le domande di ammissione per il nido d’infanzia “Il cerbiatto” di San Pietro, per il nido d’infanzia “Il girasole” di Via Leonardo da Vinci, per il nido d’infanzia “La prima avventura” di Via Leonardo da Vinci, per il nido d’infanzia “Lillà” di Spada, per la “Sezione Primavera” di San Pietro e per i Centri Bambine e Bambini di Via Madonna di Mezzo Piano.

“Tornare ad aprire le iscrizioni per i nostri servizi - sottolinea l’assessore alle Politiche Educative Simona Minelli - vuol dire quest’anno dare anche un forte segnale di speranza. Di speranza, certo, ma anche di sicurezza, perché già fin dall’apertura dei centri estivi dello scorso luglio sono state applicate a nidi d'infanzia, sezione primavera e centri bambini tutte le misure dettate dall'emergenza Covid 19, secondo le indicazioni operative contenute nelle linee guida di Istituto superiore di sanità, Ministero della Salute, Ministero dell'Istruzione. Tali misure - specifica l’assessore - sono state rese ancora più restrittive all'apertura dei servizi nel mese di settembre scorso, grazie all’adozione di un protocollo  sanitario anti Covid19 e alla sanificazione degli ambienti, che  il gestore dei servizi ha diffuso e fatto rispettare. Tutti i servizi hanno subito una riorganizzazione interna sia per quanto riguarda gli spazi e i materiali di gioco, sia per quanto riguarda la divisione ulteriore dei gruppi di bambini in bolle, presenti anche con ulteriore assunzione di unità di personale”. L’assessore Minelli ricorda anche come “nonostante le difficoltà riscontrate in questo anno difficilissimo siamo riusciti a garantire il servizio allo stesso numero di bambini degli anni precedenti, e anzi stiamo lavorando per riuscire ad ampliare di qualche unità il numero di iscritti per i prossimi anni. Le rette sono ferme dal 2008 e anche per quest’anno non registreranno aumenti: l’Ente si è accollato tutti gli incrementi di costo legati alle specifiche misure di sicurezza.  Lavorare per aumentare l'accessibilità ai servizi, sia in termini numerici che economici - chiude Minelli - è stato e resta per noi fondamentale anche per favorire l'occupazione femminile e supportare la libera scelta di diventare madri, consapevoli del fatto che in Italia la situazione occupazionale delle donne con figli è svantaggiata e che uno degli strumenti per migliorarla è proprio rendere più accessibili alle famiglie i servizi educativi per la prima infanzia”.
Le domande di ammissione per tutti i servizi educativi per la prima infanzia dovranno essere presentate utilizzando i moduli predisposti dal Servizio Istruzione del Comune di Gubbio, scaricabili all’indirizzo www.comune.gubbio.pg.it, e dovranno essere presentate entro le 12 del giorno 31 maggio p.v. Le domande potranno essere presentate esclusivamente:
- via PEC all’indirizzo: comune.gubbio@postacert.umbria.it
- via mail all’indirizzo: protocollo@comune.gubbio.pg.it
- tramite servizio postale
Per informazioni si può scrivere una mail a servizioistruzione@comune.gubbio.pg.it o chiamare dalle ore 9.00 alle ore 13.00 lo 075/9237519.