Data: 16/06/2020

COMUNICATO STAMPA" NOTTE PRIVA DEGLI ESAMI" AL MAZZATINTI PRESIDE ,DOCENTI E ATA , SALUTANO GLI STUDENTI CANTANDO PER LORO

“Un anno scolastico imprevedibile, impegnativo, durissimo… un “annus

horribilis”, è giunto finalmente al termine.

Abbiamo attraversato insieme una zona grigia, piena di ombre, nebbiosa e

scura dalla quale sembrava non dovesse trapelare alcuna luce, ed invece

eccoci qui a chiudere questo percorso, pronti a buttarcelo alle spalle, con

rinnovata forza ed energia, verso un’estate che mi auguro sia piena di sole, di

colore, di cose belle, ma soprattutto piena della voglia di vivere che

caratterizza il tempo della giovane età dei nostri ragazzi!

Oggi è il tempo della speranza: la speranza di ricominciare, la speranza di

costruire per tutti noi un futuro migliore!

Questo anno scolastico, che non dimenticheremo, resterà segnato nei libri di

storia. Saranno i nostri ragazzi, che passeranno alla storia, come la

generazione che ce l’ha fatta. La generazione della forza, quella capace di

chiudersi in casa e di adattarsi ad una “nuova” opportunità di scuola. Didattica

che abbiamo erogato a piene mani, senza che nessuno ci abbia dato il tempo

di prepararci, di capire cosa fosse, nonostante la nostra scuola avesse già

intrapreso un cammino di innovazione già da qualche anno.

Noi (dirigente, docenti e ATA) siamo cresciuti insieme ai nostri studenti.

Abbiamo aperto, spalancato le porte al futuro, alle nuove tecnologie, a un

modo di approcciarsi al sapere tutto nuovo e fin dal primo giorno di questa

emergenza, abbiamo cercato di star loro accanto, di garantire la maggiore

vicinanza possibile: abbiamo attivato una modalità di didattica nuova,

sicuramente non perfetta, ma essenziale affinché nessuno restasse indietro.

Abbiamo lottato perché tutte le famiglie avessero la possibilità di accedere

alle lezioni con strumenti adeguati, perché la scuola, l’istruzione appartengono di diritto a tutti, a prescindere da ogni condizione.

La maggior parte dei ragazzi, aiutati dalle famiglie certo, si sono messi al

lavoro da casa e nessuno si è perduto nonostante le iniziali ed inevitabili

difficoltà.

Abbiamo cercato i nostri sguardi, i nostri sorrisi, attraverso lo schermo!

Abbiamo cercato di proteggere e di rassicurare tutti.

Sono fiera ed orgogliosa di ciascuno di voi, di ciascuno di noi, ma ora mi sento

in dovere di ringraziare i docenti che hanno mostrato uno spirito di resilienza

encomiabile, che hanno inventato giorno per giorno una scuola nuova capace

di accompagnare gli studenti fino alla fine di questo assurdo anno scolastico.

Li ringrazio per la fatica dei giorni difficili, per aver infuso coraggio e forza, per

aver continuato a seguire tutti nella crescita umana e personale. Li ringrazio

perché sono stati e continuano ad essere dispensatori di quelle conoscenze,

che permetteranno a tutti gli studenti di affrontare il futuro e il prosieguo

degli studi con una preparazione di livello altissimo. Li ringrazio,

personalmente, per non avermi mai lasciata sola, per le parole di

incoraggiamento, per quei messaggini carichi di affetto e di incitamento che

arrivavano all’improvviso, e che mi esortavano a proseguire con forza e con

determinazione. Ringrazio ancora ogni genitore, tutte le famiglie che, per la

maggior parte, hanno fortemente sostenuto ed aiutato i propri figli

Non è stato facile, non è stato indolore ma ci siamo riusciti.

Un ultimo ed affettuoso pensiero va ai miei alunni maturandi: per voi la

sorpresa è tutta in musica!

"In labore fructus": ora è il momento del sacrificio e della forza di volontà.

Abbiamo attraversato la tempesta, ma ci ritroveremo a settembre!

#lascuoladelfuturoricominciadaqui

Un abbraccio affettuoso

https://youtu.be/TYB3KYeDIE8
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
DOTT.SSA MARIA MARINANGELI