Data: 04/05/2021
COMUNICATO STAMPA

Cordoglio del sindaco Stirati per la scomparsa di Gianfranco Palicca

Fu ceraiolo appassionato, centrocampista rossoblù e consigliere comunale: “Piangiamo un eugubino verace”
 “La città perde un uomo appassionato, leale e corretto. Tutta la città si stringe oggi intorno alla moglie e ai figli”

GUBBIO (04/05/2021) – Il sindaco di Gubbio Filippo Stirati esprime il suo cordoglio per la recente scomparsa di Gianfranco Palicca, ceraiolo verace, Capodieci di Sant’Ubaldo, centrocampista rossoblù negli anni Sessanta e consigliere comunale. “Con lui se ne va un pezzo di storia della città - sottolinea il sindaco - che perde un eugubino appassionato, leale e corretto. L’immagine di Gianfranco Palicca si lega alle sue due grandi passioni: i ceri e il Gubbio calcio. Capodieci nel 1985, Palicca ha anche rappresentato un pezzo di storia dei colori rossoblù, nel gruppo degli “invincibili” che vinsero il Campionato di Promozione nel 1964-1965 sotto la guida di Mario Mancini. Non solo: negli anni ’70 Palicca fu anche fortemente impegnato in politica, sedendo tra i banchi del Consiglio Comunale cittadino. Mi stringo al dolore della moglie Anna e dei figli Mirko e Paola, porgendo a tutta la famiglia le più sentite condoglianze mie e di tutta la città di Gubbio”.