DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE: MASCHERINE , DIFFERENTI TIPOLOGIE E CARATTERISTICHE

Nell’attuale situazione di emergenza epidemiologica e in vista dell’inizio della fase 2 delle misure finalizzate a contenere il contagio è molto importante conoscere le tipologie di mascherine che troveremo in commercio e le rispettive caratteristiche. Ricordiamoci che la fase 2 non significherà un abbassamento della soglia di attenzione, al contrario diventerà fondamentale conoscere e utilizzare correttamente i dispositivi di protezione individuale per proteggere noi stessi e gli altri.


  • MASCHERINA CHIRURGICA: Dispositivo Medico. Assorbe l'espirato di chi la indossa evitandone la diffusione. Serve a limitare il contagio delle persone vicine. Non protegge chi la indossa.


  • MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE FFP2 CON VALVOLA: Dispositivo di Protezione Individuale III categoria. Protegge da polveri e aerosol, con efficienza pari al 94%. La valvola facilita la respirazione quindi è preferibile per chi deve indossarla per lungo periodo. Non filtra l’espirato di chi la indossa quindi non protegge le persone vicine. Si raccomanda quindi di indossare una mascherina chirurgica sopra il facciale filtrante.


  • MASCHERINA FACCIALE FFP2 SENZA VALVOLA: Dispositivo di Protezione Individuale III categoria. Protegge da polveri e aerosol, con efficienza pari al 94%. E’ meno confortevole da portare per lunghi periodi. Filtra l’espirato di chi la indossa quindi non necessita di mascherina chirurgica sovrapposta.


  • MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE FFP3 CON VALVOLA: Dispositivo di Protezione Individuale III categoria. Protegge da polveri e aerosol, con efficienza pari al 98% La valvola facilita la respirazione quindi è preferibile per chi deve indossarla per lungo periodo. Non filtra l’espirato di chi la indossa quindi non protegge le persone vicine. Si raccomanda quindi di indossare una mascherina chirurgica sopra il facciale filtrante


  • MASCHERINA FACCIALE FILTRANTE FFP3 SENZA VALVOLA: Dispositivo di Protezione Individuale III categoria. Protegge da polveri e aerosol, con efficienza pari al 98%. E’ meno confortevole da portare per lunghi periodi. Filtra l’espirato di chi la indossa quindi non necessita di mascherina chirurgica sovrapposta.