Data: 07/06/2021

L’assessore alla Cultura di Thann in visita a Gubbio

Tornano finalmente a rinsaldarsi anche di persona, dopo la pandemia, i rapporti con la città gemellata con Gubbio dal 1958.
Un’occasione per invitare il sindaco alla cremazione dei tre abeti il 30 giugno. Stirati: “Un piacere rivedersi dal vivo”

GUBBIO (07/06/2021) – Una visita che torna a rinsaldare i rapporti dopo oltre un anno di lontananza forzata, quella fatta questa mattina dall’assessore alla Cultura, al Turismo, ai Gemellaggi e alla Comunicazione del Comune di Thann, Marie Baumier-Gurak. L’assessore di Thann, ricevuta dal sindaco Filippo Stirati, ha invitato il primo cittadino di Gubbio a tornare a Thann il 30 giugno prossimo, in occasione della cerimonia di cremazione dei tre abeti, che si terrà in forma ristretta. “E’ davvero un piacere - ha sottolineato il sindaco nel corso dell’incontro - poter tornare a incontrarsi di persona e riprendere le fila di un gemellaggio che a noi sta davvero a cuore. Grazie all’associazione eugubini nel mondo e all’associazione Gubbio gemellaggi stiamo lavorando per tornare a costruire finalmente anche “de visu” quei rapporti – peraltro mai interrotti, nemmeno durante la pandemia – che ci legano profondamente alla città di Thann  nel nome di Sant'Ubaldo”.

Il gemellaggio tra Gubbio e Thann è stato ufficializzato nel 1958 ed è il più antico gemellaggio d'Europa: Gubbio e Thann sono legate in modo indissolubile e il fuoco di tale legame, insieme a quello dei tre abeti, continua ad ardere ogni anno, a memoria perpetua e a testimonianza di una amicizia viva e profonda che prosegue nel tempo.