Data: 13/01/2020

NOTA DEL SINDACO FILIPPO MARIO STIRATI: SANITA’

L’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi, con la nuova Direzione Amministrativa della Sanità del nostro territorio, con il dott. Pasqui e il suo staff, unitamente ai Sindaci del nostro comprensorio, ha consentito di fare una valutazione sullo stato dell’arte del nostro presidio ospedaliero, della sanità a livello del nostro territorio, di tutte le esigenze che manifestiamo come realtà di Gubbio e del comprensorio eugubino-gualdese, in nome e per conto dei cittadini, delle associazioni e di quanti hanno a cuore i destini della sanità.

Naturalmente noi rivendichiamo con forza la tutela, la salvaguardia, la valorizzazione e il potenziamento del nostro polo ospedaliero, che è una grande realtà in crescita e punto di riferimento al li là dei confini regionali, tenendo conto che nel 2019 si è avuto un incremento di oltre 100 nascite anche in virtù dell’attrattività che l’ospedale di Branca esercita nei confronti del fabrianese, ma non solo rispetto a quel territorio.

La nostra sollecitazione è quella di ricoprire i posti previsti nella pianta organica, i primariati che ancora non sono stati coperti, di ridare altresì sostegno alla parte infermieristica che manifesta diverse criticità e sofferenze e anche di tutelare la politica sanitaria a livello territoriale e di distretto.

Per quello che riguarda la ripartizione delle risorse, l’acquisto di tecnologie e quindi di tutte le azioni di carattere amministrativo e finanziario   che vengono messe in atto, da parte mia c’è stata la richiesta di grande equilibrio, nel rapporto tra il presidio di Gubbio e quello di Città di Castello, in maniera tale che ci sia un’equa ripartizione di risorse, di personale e quindi il soddisfacimento abbastanza equilibrato di tutte le criticità che questi presidi esprimono.

 

                                                                                      IL SINDACO                         

                                                                                Filippo Mario Stirati