Data: 08/10/2021

Nuovo regolamento per l’affitto dei terreni agricoli comunali

Entrerà in vigore a partire dal prossimo 20 ottobre. Ecco tutto quello che cambia rispetto ai criteri di accesso e non solo

L’assessore al Patrimonio Rita Cecchetti: “Novità pensate per garantire la massima imparzialità e favorire la turnazione”

GUBBIO (08/10/2021) – E’ stato pubblicato ed entrerà in vigore tra qualche giorno il nuovo regolamento comunale per gli affitti agrari, che si applicherà a tutti gli avvisi che verranno pubblicati a far data dal 20 ottobre prossimo per la concessione in affitto di terreni agricoli di proprietà del Comune di Gubbio e ai rinnovi o subentri ai contratti di affitto agrario già in essere.

Le modifiche al regolamento, come spiega l’assessore al Patrimonio Rita Cecchetti, “sono state introdotte per garantire maggiore imparzialità, favorire la turnazione e per ampliare le possibilità di partecipazione ai bandi, con particolare riguardo ai giovani o comunque ai “nuovi addetti” del settore agricolo, prevedendo criteri di accesso meno restrittivi, così da favorire continuità nella gestione del fondo salvaguardandone produttività e redditività,  nonché per salvaguardare le “categorie deboli” qualora presenti nei fondi rustici fabbricati adibiti ad abitazione principale”.

Stando al nuovo regolamento, dunque, queste le principali novità che entreranno in vigore:

  • solo in caso di parità di punteggio la contiguità fondiaria diventerà elemento determinante per l’assegnazione dei lotti tra più soggetti richiedenti aventi diritto;
  • la partecipazione ai bandi comunali per gli affitti agrari verrà estesa anche alle persone fisiche che non hanno ancora maturato i requisiti previsti dalla normativa per essere qualificati come I.A.P. (Imprenditore Agricolo Professionale) o C.D. (Coltivatori Diretti), ma tali persone saranno obbligate a conseguire tali requisiti entro due anni dalla stipula dei contratti di affitto, fermo restando l’obbligo di iscrizione alla gestione previdenziale agricola al momento della partecipazione al bando;
  • prevista la possibilità di subentrare al contratto di affitto agrario che non può essere rinnovato in favore del conduttore del fondo rustico per raggiunti limiti di età o per impossibilità a condurre il fondo per le persone fisiche fino al 2° grado di parentela in linea retta e collaterale e affini di 1° grado;
  • prevista la possibilità, nel caso in cui la persona fisica titolare del contratto di affitto risieda nell’edificio abitativo presente sul fondo e non abbia diritto al rinnovo del contratto esclusivamente per raggiunti limiti di età né sussistano le condizioni di subentro/cessione, di stipulare un contratto di locazione per la sola unità abitativa affinché il soggetto continui a risiedervi.

Il Regolamento è pubblicato all’albo pretorio on-line https://gubbio.trasparenza-valutazione-merito.it/web/trasparenza/albo-pretorio.

Per tutti i dettagli e per avere informazioni aggiuntive rispetto a tutte le novità contenute nel regolamento comunale per gli affitti agrari è possibile rivolgersi all’Ufficio Patrimonio, ai numeri  0759237341 - 302-531-318.