Data: 29/06/2020

RIPRESA IN TEMPI RECORD LA CIRCOLAZIONE IN VIA CAMPO DI MARTE

L’assessore alle Opere pubbliche Valerio Piergentili fa il punto sulle situazioni manutentive del territorio

Telecamere in via di attivazione a Piazza San Giovanni, parte la gara pubblica per l’impianto di illuminazione

 

GUBBIO (26/06/2020) – E’ ripresa regolarmente già da ieri la circolazione stradale in via Campo di Marte dopo la buca formatasi improvvisamente domenica sera; il traffico scorre normalmente in entrambe le direzioni di marcia. L’assessore alle opere pubbliche e alla cura e manutenzione del territorio, Valerio Piergentili, fa il punto su questa e su altre situazioni manutentive del territorio.

“Alcuni giorni fa piazza san Giovanni è stata teatro di un atto vandalico, con un lampione divelto da ignoti, peraltro subito riparato e rimesso in funzione nella giornata stessa. Si tratta – ha sottolineato l’assessore – dell’ennesimo atto in un’area peraltro curata egregiamente dai residenti, che svolgono un’attività straordinaria di manutenzione, ripulitura e sollecitazione anche nostra a seguito di episodi come quello dei giorni scorsi. Siamo in questo senso in dirittura d’arrivo per l’attivazione delle telecamere, in attesa solo del nullaosta del garante della privacy. Una volta ottenuto questo, potremo partire, attivare le telecamere e mettere finalmente la parola fine al vandalismo in quest’area”. L’assessore Piergentili fa anche il punto sull’illuminazione, sia in piazza san Giovanni sia in piazza Quaranta Martiri: “L’impianto di illuminazione è stato messo sotto pressione dalle precipitazioni e dall’umidità: stiamo attivando l’iter della gara pubblica per la sostituzione delle centraline. Da ieri sera, invece, è stata riattivata l’illuminazione della chiesa di San Giovanni”.

Dopo i giorni difficili del Covid e le piogge dei giorni seguenti, che hanno fatto slittare le manutenzioni, si sono chiusi ieri i lavori di sfalcio e taglio erba del verde di Piazza Quaranta Martiri e del Teatro Romano. Nella stessa zona sono anche ripresi i lavori del marciapiede, dopo il lockdown e la messa a riattivazione del cantiere. “Siamo molto felici di poter riprendere questo lavoro, che ci auguriamo di chiudere in tempi brevi”.