Data: 10/11/2017

“UMBRIA IN VOCE” A GUBBIO DAL 17 AL 19 NOVEMBRE

Torna “UMBRIA IN VOCE”  a Gubbio dal 17 al 19 novembre, con un programma tutto da vivere, con l'obiettivo di avvicinare le persone a un uso attivo e consapevole della voce, attraverso laboratori aperti a ogni livello e non esclusivi per "addetti ai lavori". L’iniziativa è stata presentata questa mattina, presso la Sala degli Stemmi, alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati, di Claudia Fofi direttrice artistica della rassegna e di Paolo Ceccarelli per l’associazione “Archè”. «Una convinta adesione dell’amministrazione comunale ad un appuntamento di alta valenza culturale, artistica, sociale, espressione di solidarietà. –ha precisato il sindaco Stirati – Pur in presenza di grandi difficoltà intendiamo sostenere le varie espressioni che sono presenti nella nostra Città per creare un circuito virtuoso che abbia una grande risonanza. Siamo grati  agli organizzatori per questa iniziativa che, con il suo elemento di ricerca e formazione molto suggestivo quale la voce,   dà ricchezza e innalza sicuramente il livello di civiltà, fa crescere cittadini e  giovani portando segnali di speranza».  Claudia Fofi, ha ringraziato l’amministrazione comunale, la Fondazione Cassa Risparmio Perugia e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento ed  ha espresso soddisfazione per il programma di questa terza edizione  “Un festival per tutti, un programma denso di appuntamenti che vuole contribuire a riavvicinare le persone al canto spontaneo. Tanti gli ospiti importanti attesi e numerose le adesioni che abbiamo ricevuto da parte di  giovani ai laboratori. Partecipare a Umbria in Voce è facile. Si può scegliere di iscriversi a un solo laboratorio scegliendo tra le proposte quella più congeniale, di venire a un solo concerto o soltanto al reading, di cantare in una delle jam session aperte, di leggere le proprie poesie, di portare una chitarra o un altro strumento perchè sicuramente ci sarà modo e tempo di suonare, di iscriversi per l'intero “pacchetto”, diventando parte integrante del popolo del festival per i tre giorni di programmazione completa. Per chi si iscrive per l'intera manifestazione il costo è 100 € invece che 130 €.Sono previste convenzioni con strutture recettive”.  Dal canto suo  Paolo Ceccarelli  ha rimarcato compiacimento per un’iniziativa “che come associazione abbiamo sostenuto fin dalla prima edizione”. Giunto alla terza edizione, il festival Umbria in Voce conferma la sua presenza a Gubbio con un'offerta di corsi, laboratori, convegni e spettacoli legati all'uso della voce, in ambito artistico, lavorativo, e nell'educazione permanente di adulti e giovani. L'obiettivo è anche quello di diffondere buone pratiche vocali tra i bambini, nelle scuole, attraverso divulgazioni scientifiche e attivando partnership e collaborazioni. Gli eventi sono rivolti a un pubblico eterogeneo, non necessariamente di cantanti e “addetti ai lavori”, con l'idea di coinvolgere, includere, affiliare, far partecipare. Umbria in Voce punta a diventare, unico nel suo genere e nel panorama delle offerte culturali della regione e non solo, riferimento per quanti vogliono conoscere e usare meglio lo strumento meraviglioso che è la nostra voce umana.
Gli insegnanti e gli artisti coinvolti in questa edizione rappresentano alcune delle eccellenze in Umbria e in Italia in questo momento. 

Il programma nel dettaglio:

17 novembre –Refettorio-15.30 – 17:30 “L'imitatore di voci”. Tecniche di lettura per dare voce alle voci.

Con Carla Gariazzo (iscrizione 15 €); ore 18:00  Franco Arminio presenta “Cedi la strada agli alberi – poesie d'amore e di terra” (ingresso libero);  alle 20:00  Apericena (8 €): 21:15 “Lasciamo ululare i lupi”Jam session poetica  con Franco Arminio, Andreina de Tomassi, Claudia Fofi e con la partecipazione di Umbria Poesia.

Se scrivete poesia, se avete pubblicato, ma anche se siete poeti inediti, questo è il momento del festival dedicato a voi. Vogliamo incontrarvi e farvi incontrare. Darvi un microfono e la possibilità di aprirvi a un pubblico. Sarà una “jam session” fatta di parole e qualche canto. Non c'è un tema prestabilito. Costruiremo la serata insieme, facendola. Per partecipare e per informazioni scrivete a umbriainvoce@gmail.com

18 novembre –Refettorio -Ore 9:30 – 12:30 “Immersione nell'Universo Voce” Laboratorio con Claudia Bombardella  (iscrizione 25 €)-Ore 12:30 - 14:00 Lezioni individuali di canto popolare su prenotazione  (ogni incontro della durata di 30').  Con Sara Marini (gratuito); Ore 14:00 – 18:00 “Circle Land” Laboratorio di circle songs con Albert Hera (iscrizione 30 €) Sala Attività Ore 18:30 – 19:30 “Profondamente” Mindfullness e voce con Federico Giubilei (gratuito); Ore 20:00 Apericena  (8 €) –Refettorio ore 21:15 “Un canto essenziale” I Fratelli Mancuso in concerto. Aprono il concerto Sara Marini e Paolo Ceccarelli, le canzoni nuove in acustico  (ingresso 10 €). Pub “Mailedirò”  Ore 23,00 fino a notte fonda “Festa della voce”

Jam session aperta a tutti i cantanti, con l'accompagnamento di Michele Fumanti (partecipazione libera)

19 novembre Refettorio -Ore 10:00 – 13:00  “Il canto segreto degli alberi” Laboratorio di canti della tradizione orale italiana con Francesca Breschi (iscrizione 25 €); Ore 14:00 – 16:00 “La voce olistica”

Introduzione ai corsi di formazione a Perugia con Roberto Panzanelli  Proposte esperienziali a cura di Andrea Giordani, Giulia Attanasio, Tiziana Ciamberlini, Silvia Orciari (gratuito); Ore 16:15 – 17:45 “Improvvisazione vocale estrema”  Laboratorio a voce libera con Claudia Fofi (iscrizione 15 €); Ore 18:00 – 19:00 "Respiro e vibrazione" Laboratorio esperienziale con Manolo Rivaroli (10€);  Ore 21:00  “Angels” in concerto

Incasso devoluto all'associazione Buonvento per sostenere progetti di riabilitazione e prevenzione rivolti ai minori (offerta libera e consapevole). “ Umbria in voce kids” il  18 novembre -Sala attività Ore 15:00 – 15:45 “Piccoli in Voce”, laboratori per bambini e loro genitori. 0-3 anni; Ore 15:45 – 16:30 “Le Pance cantano”, attività per donne in gravidanza con Francesca Staibano (gratuito, su prenotazione presso la biblioteca e Consultorio Familiare) Ore 16:45 – 18:00 “Musigiocando” Laboratori per bambini della scuola primaria con Michele Fumanti (gratuito, su prenotazione presso la biblioteca).