Data Inizio: 01/09/2016 Scadenza: 31/12/2017
Categoria: BANDI NAZIONALI

530 MILIONI DA MISE - Bandi industria sostenibile e ICT Agenda Digitale

Ente promotore: MISE
Tipologia: AZIENDE

OGGETTI E BUDGET:

 

1- Bando industria sostenibile:  sostegno a grandi progetti di ricerca e sviluppo  per:

-         crescita sostenibile, economia efficiente  efficaci

-         di impatto sullo sviluppo del sistema produttivo e dell’economia italiana

-          specifiche tematiche rilevanti, (impianti e processi industriali, trasporti, aeronautica, tlc, tecnologie energetiche, tecnologie ambientali, costruzioni).

-         risorse: 410 milioni €

 

2-  Bando Agenda Digitale:  sostegno a progetti di ricerca e sviluppo nell'ambito ICT:

-         coerenti con le finalità dell’Agenda digitale italiana;

-         tali da favorire innovazione, risparmio, crescita economico-occupazionale e competitività

-         operando su mercato digitale unico basato su Internet veloce e superveloce e su applicazioni interoperabili;

-         nel campo delle tecnologie abilitanti fondamentali (definite in Horizon 2020, ovvero ad es. nanoelettronica, open data, cyber security, Internet delle cose)

-         risorse: 120 milioni  €

 

Caratteristiche comuni ad entrambi:

-         progetti con  impatto sullo sviluppo del sistema produttivo e dell’economia italiana

-         spese ammissibili: min. 5 max 40 milioni €

-         progetti avviati dopo presentazione domanda  ed entro 3 mesi data decreto di concessione;

-         durata progetto ≤36 mesi con proroga non superiore a 12 mesi;

-         in caso di progetti di rete  ogni proponente deve sostenere spese almeno per 3 milioni cad

 

BENEFICIARI:

-         Industrie di produzione di beni o di servizi,

-         Imprese di trasporto (per terra, acqua o aria),

-         imprese artigiane

-         agro-industriali;

-         imprese che esercitano attività ausiliarie, in favore delle imprese di cui sopra;

-          centri di ricerca con personalità giuridica;

-         start-up innovative

-         spin-off degli organismi di ricerca (con min. 30% di capitale)

-         rete/consorzio/partenariato  dei suddetti soggetti (max 5)

 

SPESE AMMISSIBILI

-         personale dipendente soggetto proponente (COCOPRO -  contratto di somministrazione, assegno di ricerca) NO amministrativi, contabili e commerciali;

-         strumenti e le attrezzature nuovi per il progetto di ricerca e sviluppo

-         consulenze, licenze, dei brevetti e del know-how;

-         spese generali del progetto di ricerca e sviluppo;  

-          materiali utilizzati per il progetto.

 

AGEVOLAZIONI

Max 100 % della spesa ammissibile, finanziamento agevolato + contributo diretto

1- Finanziamento agevolato:

-         min. 50%  max 70%  

-         concedibile solo a fronte di finanziamento bancario del 10%.

-         non assistito da forme di garanzia;

-         durata max 8 anni + preammortamento  di max 3 anni

-         a rate semestrali costanti posticipate

-         tasso del 20 % del tasso di riferimento europeo in data concessione agevolazioni e non inferiore a 0,8%

 

2- Contributo diretto alla spesa

-         15% per le imprese di piccola e media dimensione;

-         10% per le imprese di grande dimensione.

-         + 5 % se il progetto (almeno una condizione):

  • progetto realizzato con contributo esterno un organismo di ricerca (non inferiore al 10%) e pubblicazione dei risultati;
  • progetto sia realizzato in parte in collaborazione con imprese estere in UE;
  • progetto congiunto con almeno una PMI.

 

Agevolazioni cumulabili, fino al  100% costo del progetto con il credito d'imposta ricerca e sviluppo.

 

TEMPISTICHE

Predisposizione delle domande: da h10 del 12/10/2016

Presentazione domanda h 10-19 lun-ven dal 26 ottobre 2016 per via telematica.

BANDO A SPORTELLO ( istruttoria in ’ordine cronologico di presentazione) fino ad esaurimento limite delle risorse.

 

LINK

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/component/content/article?id=2034951:bando-grandi-progetti-r-s-a-valere-sulle-risorse-del-fondo-rotativo-per-il-sostegno-alle-imprese-e-gli-investimenti-in-ricerca-fri