Bar del Teatro Romano, c’è l’affidamento. Cecchetti: “Pronti a scrivere una nuova pagina”

Ad aggiudicarsi la gara la ditta fabrianese “Solazzi Aida”, unica partecipante entro i termini previsti dal bando
19/12/2023

GUBBIO (19/10/2023) –  E’ stata affidata alla ditta fabrianese “Solazzi Alida” la gestione dell’immobile adiacente all’area del Teatro Romano e degli spazi esterni annessi, a seguito della gara indetta lo scorso 12 Ottobre.  All’Ufficio Protocollo del Comune di Gubbio è pervenuto, entro il termine previsto nel bando di gara, un unico plico contenente la documentazione di partecipazione all’avviso pubblico. La Commissione di gara, dopo aver quindi proceduto all’apertura del plico e aver verificato la regolarità e la completezza della documentazione, ha aggiudicato la gara all’impresa individuale “Solazzi Alida”, cui è stata affidata la gestione dell’immobile e del punto di ristoro che sorgerà nello stesso. La concessione della struttura, come noto, era infatti vincolata all’esercizio dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e il gestore avrà l’obbligo di tenere aperto il punto ristoro dal 1 aprile al 30 settembre nell’orario minimo prestabilito: 12.00 – 20.00.

“Eravamo consapevoli sin dall’inizio di questa vicenda – spiega oggi l’assessore al Patrimonio Rita Cecchetti – del danno che la mancata riapertura del bar in un luogo tanto strategico ha arrecato a tutta la comunità, in un’area che nel tempo è stata peraltro profondamente riqualificata da questa amministrazione. Malgrado le inutili strumentalizzazioni e le tante parole al vento, tuttavia, oggi siamo arrivati a una soluzione, con le tempistiche che le normative ci hanno costretto a seguire: nel più breve tempo possibile abbiamo cercato di sopperire al disagio e possiamo finalmente iniziare scrivere un’altra storia”.

barteatro 1589

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
19/12/2023