“Citymove”, Gubbio vince un bando europeo per 175mila euro

L’assessore Tasso: “Budget che sarà dedicato al sostegno a forme alternative di mobilità. Siamo particolarmente orgogliosi di questo obiettivo, riguardante un tema che è e sarà strategico per le città nel futuro”
01/03/2024

La città è stata promossa partner di un programma che coinvolge cittadine di tutti i Paesi d’Europa

GUBBIO (01/03/2024) – Il Comune di Gubbio si aggiudica il bando europeo Adrion, dopo un lavoro intenso con le città di Mostar, Novi Pazar, Bar, Sv Nikola, Mat, Kantanos-Selino. La città sarà partner del progetto CITYMOVE, nell’ambito di uno dei programmi di Cooperazione territoriale europea finanziati dalla Commissione europea.

Un traguardo importante che vedrà arrivare a Gubbio 175mila euro, un budget, come spiega il vicesindaco e assessore all’Ambiente Alessia Tasso, “che sarà dedicato al sostegno a forme alternative di mobilità. Il progetto, in particolare, verrà avviato indicativamente a inizio settembre 2024 e tra i suoi obiettivi principali c’è appunto quello del miglioramento delle infrastrutture in un’ottica di sostenibilità così da favorire la mobilità alternativa. Da mesi stiamo lavorando attraverso contatti e colloqui con diversi Paesi per proporre un progetto europeo di questa portata: oggi siamo particolarmente orgogliosi di questo obiettivo, che riguarda un tema che è e sarà strategico per le città nel futuro”.

Nell’ambito dell’intero bando sono stati approvati complessivamente 67 progetti sui 222 presentati e nella competizione tra le 20 proposte progettuali che hanno superato la prima fase di valutazione nell’ambito dell’obiettivo specifico relativo alla promozione della mobilità urbana multimodale, CITYMOVE è uno dei 7 progetti approvati. Tra le attività previste in tutta Europa ci sono l’installazione di nuovi software (come il parcheggio intelligente a Bar e Biograd) e il miglioramento della mobilità urbana attraverso l’introduzione di attrezzature moderne (nelle città di Mostar, Novi Pazar, nei comuni di Bar, Sv Nikola, Mat, Kantanos-Selino e nella stessa Gubbio). Nell’ambito del progetto saranno organizzate una giornata transfrontaliera senza auto per la promozione di stili di vita sani, gare ciclistiche locali in tutte le città partner e una giornata della mobilità urbana. Verrà poi pubblicato un piano transnazionale di mobilità sostenibile che documenterà le soluzioni moderne in questo settore e verranno creati o aggiornati i piani urbani locali di mobilità nelle città partner. Lead partner del progetto è il Comune di Bar, Gubbio è partner insieme alle città di Bar, in Montenegro, Mostar (BA), Biograd na Moru (HR), Novi Pazar (RS), Sveti Nikola (MK), Kantanos (GR) e Ciheam-maich (GR).

 

WhatsApp-Image-2024-02-24-at-13.11.17 1474

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
01/03/2024