I giovani del “Songwriting camp” sul palco di Faenza

Un progetto fortemente sostenuto dal Comune di Gubbio, che anche quest’anno sta riscuotendo molto successo tra i ragazzi
19/10/2022

Ospiti del MEI, Meeting delle etichette indipendenti, i ragazzi del Collettivo Vivo hanno conquistato tutti

GUBBIO (19/10/2022) – E’ partita la seconda edizione del “Songwriting Camp, dalla composizione alla registrazione al palco”, il percorso formativo di scrittura di canzoni (poi arrangiate e incise in studio, fissate in un CD e suonate dal vivo) realizzato grazie all’ assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Gubbio e all’Informagiovani, ideato dall’Associazione Culturale Arché ETS in collaborazione con la suola di musica Al Fondino, Umbria in Voce Aps e con la Scuola Comunale di Musica Città di Gubbio.

Proprio dal laboratorio del Songrwiting dello scorso anno arrivano i ragazzi del Collettivo Vivo, che alcuni giorni fa sono stati ospiti del MEI, Meeting delle etichette indipendenti di Faenza. L’ edizione 2021 del “Songwriting Camp” ha avuto grande successo, grazie alla partecipazione di un nutrito numero di giovani talenti che, guidati da Claudia Fofi, Paolo Ceccarelli, Michele Menichetti, Edoardo Pedretti hanno prodotto un album di canzoni originali, “Ritagli”. Il MEI, da sempre attento a tutto ciò che si muove nella musica indipendente e giovane in Italia, ha voluto l’album dei Collettivo Vivo nel suo programma per la sezione “Insieme per una giornata di musica educante”: la musica come linguaggio che unisce, fa incontrare i giovani, potenzia le loro capacità, li aiuta a uscire dall’isolamento social, contrasta le problematiche legate al lungo isolamento pandemico. I ragazzi hanno coinvolto il pubblico con un concerto di grande intensità, così come era già avvenuto sul palco del Gubbstock l’estate scorsa.

La seconda edizione del corso si concluderà anche quest’anno con la produzione di canzoni originali. “L’intento che vogliamo perseguire proponendo questo tipo di esperienze – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Simona Minelli – è quello di valorizzare i talenti e le passioni dei giovani, offrendo loro spazi di espressione e opportunità di crescita, innanzitutto personali e relazionali oltre che artistiche, spazi e occasioni volte puntare su una crescita umana a 360 gradi”.

 

 

Collettivo-Vivo-al-MEI 3972

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
19/10/2022