Incidente Barbetti, proseguono i monitoraggi

Arpa, dopo un ulteriore sopralluogo, ha chiesto al cementificio di procedere il più celermente possibile alla raccolta delle fibre ancora presenti
12/06/2024

Dopo la fuoriuscita di materiale dello scorso 8 giugno, la ditta ha sospeso la produzione della linea del clinker

GUBBIO (12/06/2024) – Continua a essere costantemente monitorata da Arpa, Asl e Comune di Gubbio la situazione dell’area limitrofa all’impianto cementiero della ditta Barbetti, dove lo scorso 8 giugno si è verificato un incidente che ha portato alla fuoriuscita di materiale lanoso.

Arpa, in particolare, segnala di aver effettuato un ulteriore sopralluogo nell’area interessata dalla ricaduta del materiale, durante il quale è stato accertato che nonostante le operazioni di rimozione iniziate dalla ditta sono ancora presenti numerosi fiocchi nell’area collinare ricompresa tra il cementificio, via Suelle e via del Castello, a Semonte. Per questo Arpa ha chiesto alla ditta di procedere il più celermente possibile alla raccolta delle fibre ancora presenti.

Dal canto suo, Barbetti ha comunicato a Regione, Comune, Asl e alla stessa Arpa di aver fermato la produzione della linea di cottura del clinker, per permettere l’espletamento di tutte le attività di controllo necessarie, e di stare procedendo nel completamento della mappatura delle aree di ricaduta del materiale disperso e nelle attività di raccolta e rimozione dello stesso. Per tutte le informazioni, le domande, i dubbi e le eventuali richieste, Asl fa sapere che i cittadini possono rivolgersi al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica di ASL , centralino ospedale 0759270801.

barbetti-azienda 4366

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
12/06/2024