La storia della Gubbio benedettina tra economia e spiritualità

Un convegno per raccontare i luoghi e i personaggi che influenzarono la città e tutta l’Umbria nei secoli XI, XII e XIII
12/06/2023

Venerdì l’appuntamento promosso da Eticamente e Comune di Gubbio, con il patrocinio dell’associazione Maggio Eugubino e il sostegno della Fondazione Perugia

GUBBIO (12/06/2023) – La storia della città di Gubbio, come quella di tutta l’Umbria, è stata profondamente influenzata dalla presenza benedettina: nei secoli XI, XII e XIII vissero o trascorsero qui lunghi periodi personaggi importanti come San Romualdo, San Pier Damiani, San Giovanni da Lodi, Sant’Ubaldo, il vescovo Teobaldo, Sant’Albertino da Montone, esponenti diretti o legati al monachesimo benedettino, riformatori che vissero fino alla santità la fede cristiana e che portarono a profondi cambiamenti e innovazioni nella chiesa eugubina e non solo. A raccontare le loro storie sarà un convegno che si terrà in Biblioteca, nella Sala Ex Refettorio, venerdì pomeriggio, 16 giugno, a partire dalle 16,30.

Grazie al sostegno della Fondazione Perugia, dallo scorso anno è partito un importante progetto di valorizzazione del cosiddetto “Viae Sancti Romualdi”, un cammino che conduce da Ravenna a Camaldoli, Monte Corona, Fonte Avellana e Fabriano, itinerario in corso di inserimento fra i cammini religiosi presso il Ministero per il Turismo. Proprio nell’ambito delle iniziative per la promozione di tale cammino, il convegno di venerdì approfondirà il collegamento della città di Gubbio con Fonte Avellana e la collaborazione con l’eremo per la deduzione di un nuovo centro come Pergola, fondata dagli eugubini. Anche nei rapporti sociali questo confronto portò a profonde innovazioni e alla creazione di mercati: di questo e non solo parleranno il professor Nicolangelo D’Acunto dell’Università del Sacro Cuore di Milano e la professoressa Marisa Paradisi dell’Università degli studi di Perugia. L’abate don Giustino Farnedi dell’Abbazia perugina di San Pietro illustrerà i luoghi benedettini di Gubbio. Dell’incontro dei vari, diversi cammini che avviene a Gubbio e dell’origine di nuovi percorsi parlerà Roberta Antonini, di Eticamente, che ha collaborato alla realizzazione di molti dei percorsi che passano per la città. Coordinerà l’appuntamento il presidente di Eticamente, Vincenzo Silvestrelli, mentre a portare i saluti iniziali saranno il sindaco di Gubbio Filippo Stirati, il vescovo Luciano Paolucci Bedini e Lucio Lupini per la Fondazione Perugia.

 

 

Immagine 2964

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
12/06/2023