Scomparsa Baldinucci, il profondo cordoglio del sindaco Stirati

“Una perdita che mi addolora personalmente e come amministratore: Amedeo era un uomo per bene, pieno di passione civile”
08/09/2022

Il primo cittadino ricorda il consigliere comunale, il cittadino attento, l’amico che ieri ha perso la vita in un incidente stradale

GUBBIO (08/09/2022) – “Partecipo con immenso dolore e costernazione, personale e per conto della città intera, alla scomparsa di Amedeo Baldinucci, persona amica, uomo perbene, insegnante appassionato e attento, pieno di passione civile, assessore e consigliere comunale socialista negli anni ’70 e ’80 ”: così il sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, all’indomani della scomparsa in un incidente stradale del professor Amedeo Baldinucci, che ha perso la vita nel pomeriggio di ieri dopo uno scontro frontale sulla Pian d’Assino.

“Un uomo impegnato da sempre per la sua comunità di Padule e per tutta la città: Amedeo ha condotto, con immensa onestà di pensiero, indipendenza e capacità critica, grandi battaglie proprio sulla questione della viabilità e sulle tematiche ambientali, rendendosi protagonista di iniziative portate avanti sempre con sensibilità, trasparenza e onestà intellettuale, con una passione autentica, vera e disinteressata”. Stirati ricorda Baldinucci parlando di “perdita gravissima per la città, che ne piange le doti politiche, umanitarie e la sensibilità verso le più scottanti tematiche sociali. Amedeo, nel 1961, era anche stato tra i protagonisti dell’allora celebre trasmissione Rai Campanile Sera, programma condotto da Mike Bongiorno che insieme a  Baldinucci vide protagonisti il professor Venanzo Biraschi e mio padre. Un uomo che non sarà facile dimenticare – chiude il sindaco – che ha saputo insegnare ai tanti che lo hanno conosciuto e frequentato i valori della buona politica, della difesa dell’ambiente, della lotta per le giuste cause. Ai figli e alla famiglia va il più forte abbraccio mio e di tutta la città e alla moglie i più grandi auguri per una pronta, completa guarigione”.

 

 

 

Amedeo-Baldinucci 1482
Amedeo Baldinucci

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
08/09/2022