Scomparsa Giampietro Rampini, il cordoglio del sindaco

Il primo cittadino ricorda “l’artista, l’animatore sociale, sportivo e culturale, ma anche il bambino con il quale giocavo in Piazza Grande”
04/04/2023

“Gubbio perde un uomo di straordinaria generosità, proiettato nell’amore per la famiglia, per la sua bottega artigiana, per lo sport, per la evangelica dedizione al prossimo”

GUBBIO (04/04/2023) – Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati ricorda con profondo cordoglio, personale e dell’intera città di Gubbio, Giampietro Rampini, stimatissimo artigiano e artista, animatore culturale, sociale e sportivo, scomparso ieri sera.

“La scomparsa di Giampietro Rampini rappresenta un grande dolore per la nostra comunità e una gravissima perdita. Giampietro è stato un giovane e un uomo di straordinaria generosità, proiettato nell’amore per la famiglia, per la sua bottega artigiana ereditata da uno splendido padre, e ancora nello sport, nel sociale, nella evangelica dedizione al prossimo e agli altri. Voglio esprimere una sentita vicinanza alla moglie Rossana, alla figlia Giulia, alla sua mamma, non solo nella veste di sindaco che saluta un ammirevole concittadino, ma come semplice eugubino che lo ha conosciuto da sempre, sin da quando, bambini, giocavamo insieme a Piazza Grande. La sua umanità, la sensibilità culturale e civile, un sentimento religioso animato da una naturale apertura e propensione al dialogo, lo hanno fatto amare in tutti i contesti nei quali è stato animatore e propulsore. Le sue mani intelligenti di artigiano-artista – sottolinea ancora il sindaco – ci lasciano un segno ineguagliabile di originalità e di creatività in seno alla nobile tradizione della nostra più autentica ceramica. L’impegno con la romanzesca avventura della pallavolo ha contributo a scrivere memorabili pagine di un’attività che è stata al tempo stesso sportiva, sociale, civile, educativa: un bellissimo messaggio di speranza e di futuro per tante ragazze e tanti ragazzi. Lo salutiamo con affetto e ammirazione, colmi di rimpianto, ma consapevoli di una testimonianza e di un magistero patrimonio di Gubbio”.

rampini2 809

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
04/04/2023