foto-header-generale_16

Di cosa si tratta

L’atto di morte è il documento che fa prova di ciò che l’ufficiale di stato civile attesta essere avvenuto alla sua presenza, nel caso di dichiarazione di morte, o da lui compiuto, nel caso di avviso di morte.
L’atto di morte viene redatto dall’ufficiale dello stato civile del comune in cui è avvenuto il decesso, sia che si tratti di ospedale o casa di cura, sia che si tratti di abitazione privata o qualsiasi altro luogo.

Quando il luogo del decesso non è identificabile con certezza, l’atto di morte sarà redatto dall’ufficiale di stato civile del comune in cui il cadavere è stato deposto.

L’atto di morte contiene l’indicazione del luogo, del giorno e dell’ora della morte nonché il nome, il cognome, il luogo e la data di nascita, la residenza e la cittadinanza del defunto. In aggiunta a questi dati, l’atto di morte indicherà il nome e il cognome del coniuge del defunto e le generalità del dichiarante.

A chi rivolgersi

Ufficio Stato Civile e Polizia Mortuaria: riceve gli atti dello stato civile, rilascia estratti e certificati in base alle risultanze degli stessi.

Dove si trova

Piazza Bosone, 7

Contatti

Telefono 075 9237550075 9237567 (attivo da lunedì a venerdì dalle 08:00 alle 12:00)
Email: statocivile@comune.gubbio.pg.it
PEC: comune.gubbio@postacert.umbria.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
12/12/2022