foto-header-generale_16

Acquisto della cittadinanza italiana

Di cosa si tratta

Per i cittadini stranieri residenti in Italia: tutte le tipologie di acquisto/riconoscimento della cittadinanza

La cittadinanza è la condizione della persona fisica alla quale l’ordinamento giuridico di uno Stato riconosce la pienezza dei diritti civili e politici.

La cittadinanza italiana si basa sul principio della discendenza per il quale è italiano il figlio nato da padre italiano e/o da madre italiana.

Chi può richiederla

I cittadini stranieri, residenti legalmente in Italia, possono richiedere l’acquisto della cittadinanza nei casi sotto indicati.

Cittadinanza italiana per stranieri residenti in Italia

  • RICONOSCIMENTO A CITTADINO STRANIERO, DISCENDENTE DA AVO ITALIANO (art. 1 legge 91/1992) (Allegato n.1 – Iter Procedimentale Jure Sanguinis).
    Il cittadino straniero, residente legalmente in Italia, discendente da avo (padre, madre, nonno, nonna) cittadino italiano, può chiedere il riconoscimento della cittadinanza italiana.
  • ACQUISTO CON MANIFESTAZIONE DI VOLONTA’ PER CITTADINO STRANIERO MAGGIORENNE RICONOSCIUTO DA GENITORE ITALIANO (art. 2 legge 91/1992)
    Il cittadino straniero maggiorenne, se riconosciuto da cittadino italiano, conserva la propria cittadinanza, ma può dichiarare, entro un anno dal riconoscimento, di scegliere la cittadinanza italiana.
  • ACQUISTO CON MANIFESTAZIONE DI VOLONTA’ PER CITTADINO STRANIERO NATO IN ITALIA (art. 4 legge 91/1992)
    Il cittadino straniero nato in Italia e legalmente residente dalla nascita fino al raggiungimento della maggiore età senza interruzioni, diviene cittadino se dichiara, entro il 19° anno di età, di voler acquistare la cittadinanza italiana.
  • CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA CON DECRETO (artt. 7 e 9 legge 91/1992) La cittadinanza può essere concessa per matrimonio con cittadino italiano (art. 5 legge 91/1992) oppure per residenza protratta nel tempo (art. 9 legge 91/1992) con istanza da presentare alla Prefettura – U.T.G. di Perugia (per informazioni consultare il sito della
    Prefettura – Ufficio Territoriale di Governo di Perugia).
    La Prefettura, nel caso in cui venga accolta la domanda, provvede alla notifica del decreto di concessione della cittadinanza italiana alla persona interessata. Entro 6 mesi dalla notifica, l’interessato può rendere il giuramento per l’acquisto della cittadinanza
    italiana presso l’Ufficio di stato civile del Comune di residenza.

Cittadinanza italiana in base a leggi speciali

  • DISCENDENTI DI CITTADINI RESIDENTI NEL TERRITORIO DI TRIESTE DURANTE LA II GUERRA MONDIALE – Legge 124/2006
  • DISCENDENTI DI CITTADINI RESIDENTI NEI TERRITORI EX ITALIANI CEDUTI ALLA JUGOSLAVIA DOPO LA II GUERRA MONDIALE – Legge 124/2006
    E’ previsto l’acquisto della cittadinanza italiana per i connazionali dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia e per i loro discendenti.

A chi rivolgersi

Ufficio Cittadinanza – Servizio Stato Civile

Dove si trova

Luogo Piazza Bosone, 7

Contatti

Telefono 075 92371075 9237567 (attivo da lunedì a venerdì dalle 08:00 alle 12:00)
Email: statocivile@comune.gubbio.pg.it PEC: comune.gubbio@postacert.umbria.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
12/12/2022