Una “Youth night” dedicata ai giovani

Appuntamento venerdì 22 al Centro Servizi Santo Spirito. L'evento organizzato dall’assessorato alle Politiche Sociali insieme agli Enti del tavolo interistituzionale composto da rappresentanti dei Comuni della Zona Sociale 7, del Distretto “Alto Chiascio” e soggetti del Terzo Settore, con il patrocinio della USL Umbria 1.
19/12/2023

L’iniziativa coniuga i temi della promozione del benessere dei giovani con le note della musica elettronica e rap, all'insegna di creatività e divertimento, ma anche della riflessione.

GUBBIO (19/12/2023) – Nell’ambito degli interventi volti alla promozione del benessere e di corretti stili di vita per la popolazione giovanile, l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Gubbio insieme agli altri Enti del tavolo interistituzionale composto da rappresentanti dei Comuni della Zona Sociale 7, del Distretto “Alto Chiascio” e soggetti del Terzo Settore, propone per il 22 dicembre a Gubbio, presso il Centro Servizi Santo Spirito e con il patrocinio della USL Umbria 1, un’iniziativa che coniuga i temi della promozione del benessere dei giovani con musica elettronica e rap, creatività e divertimento.

Il programma dell’evento prevede alle ore 16:00 Laboratorio di scrittura creativa RAP e beatbox, con Shaone e Ninjoh (Mezzopalco); alle ore 19:00 Operazione bar tender, per scoprire come divertirsi senza abusare e per comprendere gli effetti negativi dell’alcool sui ragazzi. A seguire dj set e poi alle ore 21:00  Youth night show. Live music by Jonathan Panico dj – Paolo Pompei – lecosedigiuli – Kiza, Citz, Marasié + guests Shaone e Ninjoh. L’ingresso è gratuito, ma è gradita la prenotazione per partecipare ai laboratori (Wathsapp 3458671350.)

LSono previsti una serie di stand interattivi curati dall’Informagiovani Gubbio, dai volontari del Servizio Civile Universale, dagli studenti degli Istituti Superiori protagonisti del Progetto YAPS e altri soggetti, su diversi temi: gioco d’azzardo patologico, abuso di alcool e dipendenze, disturbi del comportamento alimentare, educazione sessuale e malattie sessualmente trasmissibili.

Gli Istituti di Istruzione Superiore della Zona sociale 7, IIS Cassata – Gattapone, Polo Liceale Mazzatinti e IIS Casimiri, hanno aderito al progetto Yaps (Young and Peer School), coordinato dalla Rete di promozione della salute del Distretto dell’Alto Chiascio della Usl Umbria 1 in collaborazione con l’Informagiovani del Comune di Gubbio. L’obiettivo del progetto, che si basa sulla metodologia della peer education, è quello di promuovere alcuni aspetti legati ai temi della salute: tra gli altri il benessere psicologico, l’educazione sessuale, i disturbi del comportamento alimentare e l’abuso di sostanze.  La peer education è metodologia educativa basata sul confronto tra pari e si dimostra in questo senso preziosa ed efficace, per veicolare contenuti in un clima di reciprocità, grazie al fatto che i peer e i destinatari dei loro interventi, condividono uno stesso patrimonio linguistico, valoriale e rituale. Nel loro percorso, i peer seguono una formazione e una supervisione periodica da parte del personale dell’USL Umbria 1 e sono supportati dagli operatori dell’Informagiovani del Comune di Gubbio e dai docenti tutors. “Youth Night” rappresenta anche una delle iniziative di promozione, prevenzione e inclusione del Piano attuativo per la prevenzione, cura e riabilitazione del disturbo da gioco d’azzardo patologico della ZS7, nonché un’opportunità per attivare il collegamento con la rete YAU (Young Angles Umbria) con capofila Perugia.

L’organizzazione è curata direttamente dal Comune di Gubbio e da ASAD Società Cooperativa sociale che gestisce in co-progettazione i servizi e gli interventi in ambito sociale della Zona Sociale 7. Sarà presente un punto ristoro (cena e dopocena) a cura di Red Food e Bar Centrale.

Tutte le info sui canali social dell’Informagiovani Gubbio, Facebook e Instagram.

Poster-Youth-Night 3447

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
19/12/2023